Questo sito utilizza i cookie per aiutarci a offrirvi una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie da parte nostra.

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Regione Lombardia in sinergia con le Raccomandazione europee garantisce ai giovani al di sotto dei 30 anni un percorso personalizzato di formazione o lavoro, valorizzando attitudini e peculiarità del target di riferimento.

Sono destinatari delle misure e dei percorsi del Programma Garanzia Giovani, i giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) che possiedono, pena l’esclusione, i seguenti requisiti:

  1. età compresa tra i 16 e i 29 anni (fino al compimento dei 30 anni), al momento della registrazione al portale nazionale;
  2. essere residente nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG), e nella Provincia Autonoma di Trento;
  3. essere disoccupato ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo n. 150 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni;
  4. non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  5. non essere inserito in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
  6. non essere inserito in percorsi di tirocinio extracurriculare, in quanto misura formativa;
  7. non avere in corso di svolgimento il servizio civile;
  8. non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive.

Non possono accedere al Programma i giovani che, pur in possesso dei requisiti sopra elencati, appartengono ad una delle seguenti categorie:

  1. i percettori della Nuova prestazione di Assicurazione sociale per l’Impiego (Naspi) da più di quattro mesi e fino al termine del periodo di percezione della Naspi stessa, in quanto soggetti disoccupati titolati a richiedere l’Assegno di ricollocazione di cui all’art. 23 del D.lgs. n. 150/2015 quale strumento nazionale di politica attiva del lavoro (c.d. “AdR Naspi”), secondo le disposizioni previste da ANPAL1;
  2. Soggetti disoccupati che stanno fruendo dell’Assegno di ricollocazione di cui all’art. 23 del D.lgs. 150/2015 (c.d. “AdR Naspi”).

 

Fondazione Luigi Clerici, in qualità di Ente accreditato per i Servizi al Lavoro, partecipa a tale Piano Garanzia Giovani offrendo gratuitamente un servizio di mediazione tra domanda/offerta di lavoro e favorendo, pertanto, processi di inclusione sociale e lavorativa.

I Servizi e le Opportunità attivabili mediante Fondazione Luigi Clerici all’interno del piano Garanzia Giovani sono:

  • Accoglienza e informazione sul Programma
  • Orientamento Specialistico
  • Formazione mirata all’inserimento lavorativo
  • Accompagnamento al lavoro 
  • Attivazione di Tirocini extracurricolari
  • Inserimenti lavorativi (contratti a tempo determinato, contratti a tempo indeterminato, contratti di Apprendistato)

 

Photogallery